NL

NL

Zwolle, polizia interviene per rapimento. Ma era un addio al celibato

istolethetv from Hong Kong, China, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

La polizia di Zwolle pensava di aver sventato un rapimento ieri pomeriggio e invece è intervenuta in massa ad un addio al celibato, racconta NOS. Tutto è cominciato quando qualcuno avesse denunciato come un uomo fosse stato trascinato in un’auto e gli fosse stata messa una busta in testa. La polizia è arrivata in massa, anche con un elicottero ma colpo di scena, invece dell’anonima sequestri, ha trovato un gruppetto di festaioli.

L’auto, infatti, è stata subito rintracciata e fermata ma gli agenti hanno scoperto che l’uomo era stato rapito per il suo addio al celibato, riporta RTV Oost.

Sebbene non si trattasse di un rapimento, la polizia non è contenta della situazione. “Negli ultimi anni, noi come Polizia Nazionale abbiamo detto diverse volte che questo tipo di giochi costano un sacco di soldi e capacità che non abbiamo”, scrive la polizia su Instagram. “È anche a scapito della sicurezza stradale, crea disordini e può portare a conseguenze indesiderabili”. Ad esempio, gli agenti possono usare armi da fuoco inutilmente o possono verificarsi collisioni durante gli inseguimenti.

Nonostante questo, la polizia augura alla futura sposa un felice matrimonio nonostante abbia annunciato di aver aperto un fasciolo contro i finti sequestratori.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli