The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ZWARTE PIET

Zwarte Piet, quattro scuole su cinque non discutono. Città e campagna agli antipodi

Secondo la ricerca, il 96% delle scuole olandesi festeggia l’arrivo di Sinterklaas, ma solo il 18% si è chiesto se avere Chimney Pieten



Secondo uno studio di DUO Onderwijsonderzoek & Advies, gli insegnanti di quattro scuole elementari su cinque in Olanda non hanno mai discusso il colore della pelle di Zwarte Piet e non si sono mai chiesti se il tanto discusso personaggio possa creare disagio ai bambini, riporta ANP.

L’agenzia di ricerca indipendente ha intervistato i presidi di 400 scuole primarie. Soltanto i dirigenti del 18% delle scuole elementari hanno dichiarato di aver avuto una discussione su quale sia il “tipo di Piet” più adatto per la festa di Sinterklaas. La discussione di solito era incentrata su tre considerazioni: se il colore di Piet dovesse essere cambiato, se l’attuale Piet potesse risultare offensivo per alcuni bambini e se il personale scolastico preferisse uno Zwarte Piet nelle tradizionali sembianze di una blackface.

I ricercatori hanno concluso che il 96% delle scuole olandesi festeggia l’arrivo di Sinterklaas, ma che le scelte di metropoli e cittadine sono agli antipodi. Nelle tre città di Amsterdam, Rotterdam e Den Haag, e nelle rispettive periferie, l’84% delle scuole primarie ha scelto i cosiddetti “Chimney Pieten” – personaggi con segni di fuliggine sul viso al posto del trucco da blackface. Nel resto dei Paesi Bassi invece, l’89% delle scuole elementari continuano a preferire la versione originaria di Zwarte Piet.

Anche quest’anno il dibattito su Zwarte Piet è stato accesissimo, e si è lontani dallo stabilire all’unanimità se si tratti di uno stereotipo razzista da abbattere o di una tradizione da proteggere. Qualche settimana fa gli attivisti Pro-Piet hanno bloccato un’autostrada per impedire agli attivisti anti-Piet di raggiungere una manifestazione organizzata a Dokkum, cittadina designata per l’arrivo di Sinterklaas in Olanda. La dimostrazione è andata a buon fine solo questo fine settimana, con un massiccio dispiegamento di forze dell’ordine per scortare i manifestanti fino all’evento.

Ma le vicende di Dokkum non sono state le uniche controversie di quest’anno. Secondo quanto riportato da NU.nl, alcuni attivisti vestiti da Zwarte Piet hanno preso d’assalto una scuola di Utrecht e la casa della politica Sylvana Simons. Il consiglio comunale di Amsterdam della scorsa settimana è stato sospeso in seguito all’irruzione di tre uomini vestititi da Zwarte Piet. Lo scorso 22 novembre, la casa di Sinterklaas a Dordrecht è stata vandalizzata. Il presentatore Humberto Tan ha di recente dichiarato di essere sotto scorta da un anno e mezzo, dopo aver ricevuto minacce di morte per alcune dichiarazioni pubbliche fatte su Zwarte Piet.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!