Photo: Jasper Albers

La campagna, sostenuta da 200 personaggi pubblici olandesi (BN, Bekende Nederlanders) contro la figura di Zwarte Piet è stata un grande successo, scrive il portale Joop.

Tra loro cantanti, personaggi pubblici, accademici quali Georgina Verbaan, Mathijs van de Sande Bakhuyzen, Jett Rebel, Renske de Greef, Nasrdin Dchar e Tofik Dibi.

‘Zwarte Piet è il razzismo’; Questo è il messaggio che le 200 celebrità e influencer vogliono trasmettere con questa campagna. Per questa azione sono stati fotografati da Jasper Albers, fotografo di moda, mentre indossano una maglietta con questo messaggio. I partecipanti alla protesta ce l’hanno soprattutto con le espressioni di razzismo ed intolleranza dei sostenitori della discussa tradizione.

Nel manifesto che ha accompagnato l’iniziativa, si legge: “dopo gli eventi degli ultimi anni, dove persone come Sylvana Simons, Humberto Tan e Anouk sono state minacciate di morte perché hanno apertamente preso posizione contro la tradizione razzista di Zwarte Piet e nelle ultime settimane, quando Pro-Pieten ha bloccato un’autostrada, l’ideatrice Zoë Bab ha pensato fosse giunto il momento di parlare di una festività nuova, aperta a tutti”

Il 10 dicembre prossimo al Tropenmuseum di Amsterdam, durante il Weekend delle culture globali, verrà allestito uno studio fotografico e tutti potranno scattare foto con la maglietta.