Il governo sta pianificando di tagliare la tassa sulle bevande senza zucchero e l’acqua minerale. Il piano, organizzato dai funzionari governativi, dall’industria alberghiera e della ristorazione, dall’industria alimentare, dall’istruzione e dai gruppi sportivi, mira a ridurre entro il 2040 il numero di persone obese nei Paesi Bassi riportandolo al livello del 1995.
Secondo Il documento, la riduzione della tassa sulle bevande sugar free, farà scendere il prezzo di una bottiglia di un litro di circa nove centesimi. Non sono in progetto piani per introdurre una tassa specifica sullo zucchero, ha detto l’AD.
Se non facciamo nulla, nei prossimi 22 anni, il 62% degli adulti olandesi sarà in sovrappeso”.  Attualmente, nei Paesi Bassi circa il 49% degli adulti soffre di obesità.
L’intento del piano è di ridurre del 40% il numero di persone affette da malattie cardiache, del fegato, delle arterie legate all’obesità e al diabete.
Il 75% della popolazione dovrebbe soddisfare le linee guida nazionali sull’esercizio fisico: 2,5 ore ad intensità media per gli adulti e un’ora al giorno per i bambini.