L’orca che si è arenata a Cadzand in Zelanda lo scorso fine settimana ed è morta lì, aveva gravi patologie gengivali e infiammazioni in diversi organi interni. Inoltre, l’animale non mangiava da molto tempo, dice l’Università di Utrecht sulla base di una prima autopsia, dice NOS.

La biologa Lonneke IJsseldijk afferma che l’orca aveva perso peso. “Tutti i denti stavano marcendo.” Anche la valvola cardiaca, le meningi e il tratto genitale erano infiammati.

La causa dell’infiammazione è ora oggetto di ulteriori indagini. I ricercatori hanno analizzato pezzi d’organo ed eseguiranno vari test, scrive Omroep Zeeland.

Non c’erano residui di cibo nello stomaco dell’orca, dice il biologo Mardik Leopold dell’Universita’ di Wageningen: “Abbiamo trovato solo un piccolo telo di plastica, ma che non ha influito sulla causa della morte. Anche l’intestino lungo più di trenta metri era vuoto. Quest’orca non mangiava niente da giorni”.