Gli abitanti dello Zeeland rischiano di rimanere senza dentisti: a denunciarlo sono proprio gli specialisti della zona, che insieme ai colleghi di
West Brabant e Rotterdam, hanno scritto una lettera al governo, dice Omroep Zeeland.

I bambini sarebbero particolarmente a rischio a causa di una cattiva igiene orale, dice l’emittente. Nella provincia occidentale c’è un solo dentista ogni 2505 abitanti, rispetto a uno su 1.820 persone a livello nazionale. E la carenza aumenta: se i neo dentisti sono 240 l’anno, quelli che vanno in pensione sono 300. E un altro 30% dei dentisti andrà in pensione nei prossimi dieci anni.

“Abbiamo calcolato che avremo bisogno di dieci dentisti all’anno nello Zeeland per i prossimi cinque anni per compensare la carenza”, afferma il dentista Arjan van den Dorpel di Yerseke, che nel 2018 aveva già lanciato l’allarme per l’imminente carenza. Inoltre, i dentisti dello Zeeland sono in media più anziani rispetto ai colleghi delle altre province e presto, la questione potrebbe diventare seria.

Secondo i dentisti, da anni nei Paesi Bassi sono stati formati troppo pochi nuovi colleghi:  a lungo è stato consigliato alle Università di ammettere più studenti al programma ma uno studente che inizia il corso ora non sarà pronto prima di sette anni.  E in ogni caso, centri di formazione scarseggiano.

Le carenze ora sono spesso colmate da dentisti dall’estero, ma questa non è una soluzione sostenibile perché quei dentisti tornano nel loro paese di origine dopo pochi anni.