Un’insegnante della scuola elementare De Voorzaan a Zaandam è stata sospesa dopo le denunce di dieci genitori per punizioni corporali che avrebbe inflitto ai suoi alunni. La donna insegna al gruppo 3 a scuola, la classe generalmente composta da bambini di età compresa tra 5 e 7 anni.

Secondo i genitori interessati, i bambini venivano umiliati e colpiti fisicamente con un bastone riferisce NH Nieuws e spesso costretti a pranzare a terra.

“Siamo davvero scioccati da queste storie”, ha detto a NH Nieuws Brigit Schumacher dell’organizzazione Zaan Primair. “Abbiamo deciso di ingaggiare un’agenzia esterna per verificare  la fondatezza dei racconti”

Tutti i soggetti coinvolti sono già stati interrogati e i risultati dell’indagine sono attesi per metà novembre, secondo la scuola.