La torre Zalmhaven di Rotterdam ora è ufficialmente il più alto edificio residenziale d’Olanda, ma troppo alta per risolvere una carenza di alloggi. Questa settimana la costruzione nel centro di Rotterdam raggiungerà l’altezza finale di 215 metri, dice NOS, e quando la nuova torre sarà completamente terminata l’anno prossimo, l’edificio avrà più di 60 piani, soprattutto a scopo abitativo. C’è anche spazio per uffici, un ristorante, un giardino pensile, un garage e un centro fitness.

Con i suoi 215 metri, lo Zalmhaventoren è molto più alto del Maastoren, che è stato l’edificio più alto dei Paesi Bassi negli ultimi dieci anni.

Anche Den Haag e Amsterdam Zuid vanno verso l’alto: secondo la Fondazione Hoogbouw, nei Paesi Bassi ci sono ora più di 200 torri con un’altezza di 70 metri o più e dozzine verranno presto costruite, dice l’ingegnere capo dello Stato, Francesco Veenstra che dirige l’Atelier Rijksbouwmeester.

Lì lavora insieme a specialisti nel campo della pianificazione territoriale e della pianificazione urbana. Nelle loro stesse parole, danno al governo “consigli richiesti e non richiesti”, ad esempio sui grattacieli. Queste raccomandazioni portano regolarmente a nuove leggi e regolamenti.

Costruendo in altezza, sono necessari relativamente pochi metri quadrati di terreno per creare le 256 nuove case nello Zalmhaventoren, in una zona popolare di Rotterdam. Secondo molti, i grattacieli sono quindi una delle soluzioni più importanti per risolvere la carenza di alloggi entro i limiti attuali della città.

Tuttavia, Veenstra pensa che l’alta torre Zalmhaven non sia un esempio di soluzione alla carenza di alloggi: “Al di sopra dei 70 metri si applicano regole edilizie diverse, ad esempio per quanto riguarda la sicurezza antincendio. E questo significa anche un punto di svolta negli investimenti”. Costruire verso l’alto è costoso e di conseguenza, è difficile immaginare alloggi accessibili con vista panoramica.

Non sarà diverso allo Zalmhaventoren, dove gli affitti per un trilocale nella torre residenziale saranno in media 1700 euro al mese.

Tuttavia, i piani dei grattacieli a volte portano anche a controversie, come a Utrecht. Per anni, la regola non scritta è stata quella di non costruire più in alto della storica Torre del Duomo, considerata un punto di riferimento in città. Ma Veenstra pensa che questa regola sarà presto  modificata per la prima volta: “Utrecht vuole costruire 60.000 case. Se vuoi farlo entro i limiti attuali della città, devi salire“.