Il WorldPride arriva ad Amsterdam per la prima volta nella storia: la città ha battuto Orlando nella corsa per vincere l’evento LGBTQ+ globale.

“Siamo estremamente orgogliosi che nel 2026 i Paesi Bassi saranno ancora una volta il centro del mondo quando si tratta di attenzione per i diritti”, ha detto ad AT5 Lucien Spee, direttore di Pride Amsterdam.

Allo stesso tempo, Spee pensa che sia il momento di lasciare che i Paesi Bassi tornino ad essere i “paesi precursori e guida”, dopo un periodo di calo nel ranking mondiale.

Il WorldPride si è tenuto per la prima volta a Roma nel 2000 e si tiene ogni due o tre anni dal 2012. Le precedenti edizioni hanno incluso Gerusalemme (2006), Londra (2012), Toronto (2014) e Madrid (2017). Il prossimo anno il WorldPride sarà a Sydney, dice NOS.