Wilders come Hitler, politico socialista ritira Tweet tra le proteste

Bianca Behr, capogruppo dei socialisti a Hoogeveen, piccolo paese vicino Meppel, ha postato un fotomontaggio su Twitter che ritrae Adolf Hitler, Geert Wilders e Donald Trump accompagnati dalla scritta “trova le differenze”.

Una provocazione, quella del politico in quota SP, che a molti non è piaciuta. I vari “Dimettiti” e “Vergognati”, ma soprattutto il richiamo del partito, hanno così portato la capogruppo a rimuovere il tweet.

“La mia non è la posizione ufficiale dell’SP”, ha dichiarato al Telegraaf, “ma dato il mio ruolo, qualcuno potrebbe aver associato le due cose. Sia chiaro che non considero Wilders un omicida di massa, ma se una persona sminuisce interi gruppi di popolazione ci sono delle somiglianze.”

 

 

 

Nessun pentimento, insomma, da parte della Behr. Certo è la tanto decantata libertà d’espressione, in Olanda spesso impugnata da chi viene accusato di razzismo, sembra a volte funzionare a targhe alterne. Ne sa forse qualcosa chi osò, in piazza, prendere a male parole il re.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli