ELEZIONI 2017

ELEZIONI 2017

Wilders attacca gli altri partiti: se vinco, ho diritto di governare. E al premier dice: non sei più credibile

Geert Wilders, ha definito “antidemocratica” la chiamata degli altri partiti politici a stringere un ‘cordone sanitario’ contro il suo: il rifiuto di formare una coalizione con il PVV sarebbe, secondo Wilders, ” un insulto a milioni di elettori”, ha detto Martedì al quotidiano Telegraaf.

Secondo il leader islamofobo, che al contrario si è detto disposto a lavorare con gli altri, il vincitore delle elezioni dovrebbe avere la chance di formare una coalizione. “Il PVV, ha detto Wilders, è disposto a lavorare con altri partiti, a scendere a compromessi: escluderlo in partenza da questa possibilità vuol dire ignorare milioni di elettori”, ha detto ancora al quotidiano di Amsterdam.

“Più grande è un partito, più difficile diventa ignorarlo”, ha aggiunto. Secondo lui, il PVV ha già mostrato di poter governare, nella breve esperienza del gabinetto Rutte. E intanto, il leader islamofobo, in un video di risposta al messaggio elettorale di Rutte, si lancia all’attacco del premier

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli