The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BOOK

‘We used to eat animals’: un libro contro il consumo di carne

Sapete quanti vegani c’erano nel 1990? qualche milione. Sapete quanto ce n’erano nel 2015? 750 milioni. Perché così tante persone hanno scelto di non mangiare niente che derivi da animali? Sono forse tutti pazzi? Oppure hanno intuito la strada che inevitabilmente prenderà l’umanità. Questo è il tema principale di We used to eat animals (2019), un libro contro il consumo di carne.

Indipendentemente dalla propria opinione, gli allevamenti intensivi per produrre abbastanza carne da soddisfare il fabbisogno nutritivo generano danni incredibili al nostro pianeta, a causa di acqua, terreno e risorse alimentari destinati agli animali che diventeranno una bistecca. Senza contare le sofferenze per gli animali. Per queste e altre ragioni l’antropologa Roanne van Voorst ha scritto questo libro contro il consumo di carne, dove analizza il ruolo che ha nella nostra società.

L’antropologa ha scritto questo libro unendo i fatti legati all’industria alimentare della carne alla propria esperienza personale. La sua storia è infatti il filo conduttore che permette di esplorare il tema in maniera intima e facilmente accessibile. Il libro cerca di prospettare un mondo futuro, come sostengono attualmente diversi scienziati, in cui sarà vietato mangiare carne a causa dell’elevato costo che comporta in termini di salute e di risorse. La Van Voorst, inoltre, si concentra sul ruolo della carne legato alla mascolinità nella nostra società.

L’autrice non si illude. Si rende perfettamente conto che cambiare le abitudini alimentari non è facile, specialmente se non si hanno alternative valide. Oltre a considerare alternative valide come fonti di proteine, l’antropologa cerca di lanciare un messaggio positivo, per cercare di far capire come un’altro mondo, senza carne, sia perfettamente raggiungibile.

Roanne van Voorst è una scrittrice e un’altropologa. Nata nel 1983, ha scritto diversi libri di fiction e non fiction. Tra i suoi lavori più importanti vi sono You Are Different from Us: Young and Immigrant in the Netherlands (2010) e The Best Place In the World: Living in the Slums of Jakarta (2016).

Credit Pic: Scott Bauer USDA Source: Ars usda Licensing: Public domain from Agricultural Research Service