Il gruppo razzista e anti-islam Pegida non andrà a “fare visita” ai richiedenti asilo di We Are Here, presso l’occupazione di Rudolf Dieselstraat, perché teme che violenti si uniscano alla protesta. Lo ha detto il leader Edwin Wagensveld ad AT5.

C’è giunta voce che si sarebbe unita gente con intenzioni non pacifiche”, dice Wagensveld. Per questo motivo l’evento è stato cancellato ma avverrà comunque nel weekend, si legge sulla pagina FB di Pegida.

Ieri, Pegida ha annunciato di voler “fare visita” alle occupazioni di We Are Here, si legge nel comunicato, per mostrare “la vera natura degli squatter”. Quale fosse il piano non è noto.