NL

NL

Violenza della polizia all’Università di Amsterdam, depositate 60 denunce. La sindaca difende gli agenti

Photo: Michela Grasso

Dopo le manifestazioni presso l’Università di Amsterdam (UvA), sono state presentate sessanta denunce contro la polizia, principalmente per l’uso della forza da parte degli agenti. Di queste denunce, metà si sono concluse con archiviazione perchè non provenienti da persone direttamente coinvolte, ma da persone che hanno visto gli eventi in TV.

La  sindaca Femke Halsema ha dichiarato in un’intervista che le indagini e la valutazione del comportamento della polizia sono ancora in corso, ma per ora ritiene che l’operato delle forze dell’ordine sia stato proporzionato. Halsema ha sottolineato che la violenza da parte della polizia ad Amsterdam è rara e viene evitata il più possibile, dice AT5.

Non tutti gli studenti erano pacifici durante le proteste; Halsema ha riferito di aver visto immagini di ammoniaca lanciata contro la polizia. La sindaca ha anche ricordato la sua partecipazione a proteste negli anni ’80 e ’90, ma ha distinto quelle situazioni dall’attuale, affermando che la risposta della polizia di oggi è diversa e più misurata, intervenendo solo quando le manifestazioni pacifiche si trasformano in occupazioni violente e atti di vandalismo.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli