A coloro che sparano fuochi d’artificio contro ambulanze ed auto della polizia, dovrebbe essere contestato il tentato omicidio e dovrebbe essere totalmente vietato l’utilizzo di fuochi d’artificio, ha dichiarato il capo della polizia nazionale Erik Akerboom.

Akerboom si è espresso in merito alla ricerca dell’Istituto TNO e dell’Accademia di polizia sull’impatto dei fuochi d’artificio sulla polizia e sulla sicurezza pubblica.

La ricerca ha dimostrato che la potenza esplosiva di alcuni tipi di fuochi artificiali è aumentata notevolmente e che alcuni sono in grado di causare danni all’udito da due metri di distanza.

“Non è facile proteggere la gente e gli animali dai fuochi, né è possibile proteggere altri operatori di emergenza e il grande pubblico. Sono cinque minuti a mezzanotte. È per questo che chiediamo un divieto», ha detto Akerboom.

Nei Paesi Bassi si sta optando per un divieto di vendita di fuochi d’artificio ai cittadini comuni a causa dei danni causati alla salute e alle proprietà ogni capodanno.

Ogni anno vengono arrestate centinaia di persone, decine di persone vengono gravemente ferite e gli incendi causano milioni di euro di danni durante i fuochi d’artificio.