Le regole Covid obbligatorie sono state abolite: da mercoledì prossimo, come previsto, resteranno in vigore solo i consigli, come il lavaggio frequente delle mani e l’isolamento in caso di test positivo. Lo ha annunciato il ministro della Salute, Kuipers, a due anni dall’annuncio del primo lockdown nei Paesi Bassi. 

Via l’obbligo della mascherina sui trasporti pubblici e il test obbligatorio per eventi con più di 500 visitatori, la cosiddetta politica 1G.

Molte raccomandazioni restano in vigore, ma non saranno più obblighi: rimane il consiglio di lavorare da casa per chi ha sintomi e i positivi dovrebbero rimanere in isolamento.  Il ministro Kuipers ha annunciato quali misure corona saranno annullate:

L’OMT scrive nel suo ultimo avviso che il numero di ricoveri ospedalieri aumenterà nella prossima settimana. “Questo significa ancora una volta che ci si può aspettare una maggiore pressione sull’assistenza per un periodo di diverse settimane”, aveva detto OMT nel suo consiglio.

Kuipers riconosce che la situazione potrebbe diventare “leggermente più affollata” negli ospedali nel prossimo periodo, soprattutto perché molti over  50 hanno contratto il virus. “Ma l’assistenza sanitaria e gli ospedali possono gestirlo bene”.