NL

NL

“Vi preoccupate dell’economia, non del clima”: lettera d’accusa di 14enne al governo diventa virale

Rosaline Leijdekker, una studentessa di 14 anni residente a Heiloo, ha chiesto fermamente al Primo Ministro Mark Rutte di intervenire rapidamente sul fronte del cambiamento climatico. La ragazza ha dichiarato che il suo futuro, insieme a quello di altre centinaia di milioni di persone, è in pericolo.

La lettera scritta dall’adolescente è stata pubblicata su NRC. “Gli scienziati che ci hanno avvisato degli incredibili problemi climatici per anni non possono approvare leggi. Gli unici che possono fare qualcosa per il nostro futuro sono i governi”, ha detto la quattordicenne.

L’innalzarsi del livello del mare è uno degli effetti del riscaldamento globale ed è irreversibile. Per l’Olanda, questo comporterà un aumento delle inondazioni.

“Tu e i tuoi colleghi della Tweede Kamer (la Seconda Camera del parlamento olandese) siete coloro che possono fare qualcosa davanti a questo serio problema”, ha scritto Leijdekker. “Non riguarda solo il mio futuro ma il futuro di centinaia di milioni di persone in tutto il mondo. Il loro futuro è in pericolo perché volete salvare l’economia invece che il mondo”.

Leijdekker ha detto che l’attenzione che viene posta nella sua classe sul tema del cambiamento climatico è ancora troppo poca. “Spero che Rutte inizi a comprendere”, ha detto la studentessa al giornale di NOS Radio 1. “Forse non sarà lui a dover convivere con questi problemi. Ma lo sarà la nuova generazione e anche loro fanno parte del suo popolo”.

 

 

 

SHARE

Altri articoli