Il foto montaggio di Angela Merkel con le “mani insanguinate” per la strage di Berlino realizzato da Geert Wilders ha fatto il giro del mondo, provocando un moto di indignazione.

Questa volta il leader islamofobo ha superato il segno a tal punto, da aver provocato la fiera reazione, niente meno che, del fratello.

Paul Wilders, opinionista e meno noto fratello maggiore del celebre Geert, ha twittato ieri in inglese:

 

 

Scuse di famiglia, insomma. E non proprio inedite: Paul Wilders si era già espresso in maniera critica nei confronti della radicalizzazione del fratello, in pezzi d’opinione per alcuni media nazionali.