NL

NL

Verso un paese più sostenibile: gli olandesi dicono addio alla rete del gas

Negli ultimi tempi, sempre più famiglie nei Paesi Bassi scelgono di cucinare con stufe elettriche. L’anno scorso infatti, è stato venduto il 73% di piani di cottura elettrici, contro il 27% di piani a gas.

Nel 2017, l’elettrico era scelto dal 58% dei consumatori. Questo include i fornelli a induzione, alogeni e in ceramica. L’investimento più popolare al momento è l’induzione, perché più economico.

Secondo Rob van Tilburg, di Natuur & Milieu, gli olandesi stanno decisamente dicendo addio al gas, mentre il prossimo passo sarà il riscaldamento.

Molti infatti faticano ad abbandonare il sistema di caldaie a gas, anche se il numero di pompe di calore è in aumento: nel 2018 infatti, le vendite hanno raggiunto un buon 27%. Ed è tutto più sostenibile: il calore proviene dall’aria, dal suolo o dalle falde, il che riduce di molto le emissioni di CO2. Il costo è elevato, ma potrà essere ammortizzato grazie alle sovvenzioni pubbliche.

Oggi, i quartieri olandesi di nuova costruzione spesso non hanno una connessione alla rete del gas. Entro il 2050, il governo si propone anche di convertire tutti gli edifici esistenti a fonti di energia sostenibile.

SHARE

Altri articoli