Dickelbers, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Targhe olandesi in vendita sui social, è stata questa la scoperta che ha spinto la politie ad avviare un’indagine su larga scala, si legge su FB.

Gli agenti, hanno quindi effettuato un falso acquisto e si sono dati appuntamento, in borghese, con i venditori facendo credere di voler acquistare le  targhe false. I due sospetti sono stati poi arrestati dopo averne vendute loro ben 100.

Dopo l’arresto, altre 350 targhe false sono state trovate nell’abitazione di uno dei sospettati che nel frattempo è stata perquisita. La polizia dice che le targhe sono state confiscate e verranno distrutte.