Il caso 1 in Europa, della nuova variante sudafricana del Covid è stato identificato in Belgio: lo conferma il virologo Marc Van Ranst. La persona è risultata positiva il 22 novembre, dice VRT.

Si tratta di un uomo sulla trentina tornato in vacanza dall’Egitto. Secondo il ministro della Sanità Frank Vandenbroucke (Vooruit), la persona non era vaccinata e non era stata precedentemente contagiata dal coronavirus. Il paziente avrebbe mostrato lievi sintomi, dice il portale fiammingo.

La nuova variante del Covid, che è stata rilevata per la prima volta in Sud Africa e che sta soppiantando la variante delta, è fonte di grande allarme perché è altamente contagiosa e ha il potenziale di superare la protezione offerta dal vaccino.

Il Belgio – come diversi altri Paesi – ha introdotto un divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti dall’Africa australe, dice VRT. I viaggiatori di ritorno sono tenuti a mettere in quarantena per dieci giorni.