Sulla questione mascherine, Van Dissel, il direttore dell’Istituto di sanità RIVM insiste: hanno scarsa efficacia.

Benchè sia rimasto solo, in Olanda, a difendere la tesi dell’irrilevanza delle mascherine, lo scienziato olandese continua a ritenerne poco rilevante l’impatto sulla diffusione del virus.

Secondo Van Dissel, in un’intervista al NOS,  la recente decisione del governo di raccomandare l’uso delle mascherine è politica e non è basata su prove scientifiche. 

Dall’inizio della crisi Covid, il direttore RIVM continua a ripetere che le mascherine non mediche offrono scarsa protezione e danno un falso senso di sicurezza. E critica gli studi che, al contrario, ne sostengono l’efficacia: “Ad esempio, in quegli studi venivano spesso utilizzate mascherine  mediche e misure come quella del distanziamento non venivano considerate”. Inoltre, ha aggiunto Van Dissel, esistono anche studi contrari all’uso della mascherina.

Secondo Van Dissel, il cambio di rotta di OMT non ha nulla a che vedere con idee diverse ma più con il senso di sicurezza percepito.