6 olandesi su 10 contrari al vaccino Covid, dice un sondaggio DVJ Insights commissionato da EditieNL. Ma quali sono le conseguenze se non ti vaccini? Secondo la virologa e pediatra Patricia Bruijning, se una fetta consistente della popolazione fosse contraria al vaccino, ciò avrebbe una conseguenza negativa per l’immunità di gregge che difficilmente potrebbe essere raggiunta.

Meno persone si vaccinano, più è alta la pressione sul sistema sanitario e più diventa difficile il compito delle strutture sanitarie, dice la scienziata.

Secondo EditieNL, il vaccino è una pre-condizione che l’Associazione locali e Festival (VNPF) pone per ammettere visitatori alle manifestazioni, quando potranno ripartire: per il settore, mostrare di essere vaccinati sarà indispensabile per poter accedere a locali e festival.

“Posso immaginare che ci sarà un passaporto corona in cui puoi dimostrare di essere stato vaccinato. Ma forse c’è anche qualcos’altro a cui pensare, sotto forma di test rapidi all’ingresso di un festival, per esempio. Siamo aperti a tutto. Dobbiamo guardando a ciò che è possibile, invece di ciò che non è possibile “, dice Schans che rappresenta il settore.

Nonostante il 44% degli intervistati, con picchi del 55% nella fascia 18-34 anni, ritenga che la vaccinazione debba essere obbligatoria per poter accedere a luoghi aperti al pubblico, il ministro Hugo de Jonge ha già chiarito che ciò non è legalmente possibile: l’obbligo, semplicemente, non potrà esserci.

Il 56% degli intervistati, tuttavia, ritiene che non dovrebbe esserci alcuna vaccinazione obbligatoria: la legge non lo consente e cambiare la normativa, potrebbe essere molto difficile, ha detto al programma l’esperta di diritto sanitario Eveline Hoogeterp.