I bambini non vaccinati non dovrebbero più essere ammessi negli asili nido è questa la netta posizione dell’SP sul tema scottante delle vaccinazioni. Nonostante critiche dai medici, i socialisti non indietreggiano: solo i bambini vaccinati dovrebbero poter entrare all’asilo.

“Riteniamo che il diritto di un genitore non sia di vaccinare o meno i suoi figli ma di non compromettere la salute di quelli degli altri”, afferma il deputato SP Maarten Hijink ad RTL. “Il morbillo è una malattia molto pericolosa”, ha aggiunto il parlamentare.

Negli ultimi quattro anni, i Paesi Bassi sono scesi stati al di sotto del limite del 95% che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) considera come “immunità di gregge”. All’inizio del mese sono stati 4 i casi registrati a l’Aja di bambini contagiati dal morbillo.

La politica è divisa sul tema: il ministro della salute Blokhuis non esclude la misura estrema del divieto mentre il D66 è favorevole al divieto ma lascerebbe agli asili libertà di scelta.