BE

BE

Vaccinazioni a partire dai 12 anni? Il primo ministro fiammingo è favorevole

Il primo ministro fiammingo Jan Jambon (N-VA) afferma che il suo governo è favorevole ad estendere la vaccinazione contro il coronavirus alla fascia di età compresa tra i 12 e i 16 anni, attualmente solo gli adulti e gli adolescenti con più di 16 anni possono farlo.

Come riportato dal canale televisivo VTM’s di sabato 4 luglio, il primo ministro ha sostenuto l’idea di estendere il prima possibile l’immunizzazione contro il coronavirus anche alla fascia di età dei più giovani e ha aggiunto che questo tema è stato calendarizzato per essere discusso nella giornata di oggi durante l’incontro dei rappresentanti regionali e federali della salute.

Il Ministro della Salute Fiammingo Wouter Beke (Cristiano-Democratico) difenderà la scelta del governo di voler dare velocemente la possibilità di vaccinarsi anche alla popolazione dai 12 anni in su.

La scorsa settimana i ministri della salute hanno approvato la possibilità di vaccinarsi anche ai giovani tra i 12 e 16 anni senza patologie. Dal mese scorso, in Belgio, i ragazzi e le ragazze di 16 e 17 anni possono vaccinarsi, a tutti è stato dato Pfizer/BioNTech, perché unico vaccino ad essere stato approvato dall’EMA per i minori di 18 anni.

SHARE

Altri articoli