NL

NL

Vaccinazione dal 4 gennaio? Secondo le organizzazioni sanitarie, il ministro corre troppo

Le organizzazioni sanitarie sono preoccupate per la fattibilità della data di inizio prevista per la vaccinazione nei Paesi Bassi, scrive NOS.  Actiz, organizzazione che unisce le organizzazioni sanitarie definisce “molto entusiasta e forse un po ‘prematura” l’uscita del ministro De Jong che in mattinata aveva parlato del 4 gennaio come possibile data di inizio del primo ciclo di vaccinazione per il Covid.

Scettica anche Verenso, l’associazione degli specialisti in assistenza agli anziani. Nei piani, infatti, l’intenzione è che gli anziani e gli operatori sanitari siano i primi a poter usufruire del vaccino. Ma devono esserci una serie di precondizioni prima del 4 gennaio, dice Actiz a NOS. “Non vediamo l’ora di offrire il vaccino. Ma un’amministrazione sicura e responsabile richiede un’operazione senza precedenti con precisione militare”.

Le domande alle quali, al momento, non c’è risposta sono ancora molte: come verrà conservato il vaccino? Per chi è, oppure non è, adatto? Come verrà distribuito? Tante le domande che attendono risposta dal ministro.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli