I genitori che portano i loro figli fuori da scuola per andare in vacanza all’estero o per la settimana bianca potrebbero presto ricevere multe fino a 100 € al giorno, ha scritto venerdi il quotidiano AD.

La pubblica accusa sta valutando di dare ai funzionari scolastici il potere di comminare sanzioni  direttamente ai genitori, senza dover passare per la complessa burocrazia che investe casi simili.

Contestare ad una famiglia la “vacanza illegale” fuori da quelle “normali”, sono difficili da contestare e costano troppo al pubblico ministero, dice il dipartimento di giustizia. Semplificando le procedure si potrebbe facilitare la raccolta delle sanzioni e investire nell’istruzione, dice ancora l’ufficio al quotidiano.

Nell’anno scolastico 2015-16, i funzionari avrebbero trattato oltre 6.000 segnalazioni di “assenteismo” dai banchi. La maggior parte dei genitori riceve un avvertimento la prima volta e viene invitato a comparire davanti ai magistrati, se dovesse accadere la seconda volta.