“Perché non vai a farti fottere! (…) Sei un idiota, volevo darti un podio, ma sei troppo irritante.” Un’intervista con la star della “new left” mondiale con uno dei canali TV più allineati con la presidenza Trump finisce a insulti.

Il presentatore Tucker Carlson ha apotrofato con questi epiteti poco gentili il giornalista e storico olandese Rutger Bregman, diventato famoso nelle ultime settimane per il suo discorso al World Economic Forum di Davos, sulla tassazione ai ricchi. “Tasse, tasse, tasse, il resto sono cazzate”, ha detto.

Stando a quanto dice NOS, la registrazione della trasmissione sul canale conservatore è sfuggita di mano e così, tra insulti e risate, il presentatore Tucker Carlson ha deciso di non trasmettere uno stralcio di intervista con Bregman, che impassibile non risponde agli insulti dell’americano.

https://www.youtube.com/watch?v=6_nFI2Zb7qE

Bregman “non le manda a dire” e sostiene che Qualche istante dopo, dice a Carlson che il proprietario di Fox, la famiglia Murdoch, non vuole parlare di evasione fiscale sul canale. “Ciò che i Murdoch vogliono è che tu designi gli immigrati come capri espiatori”.


In un Tweet, l’olandese dice di rammaricarsi che la conversazione non sia stata trasmessa su Fox News. “Se fai un’intervista, perché non la mandi?”

1/ Here’s the interview that @TuckerCarlson and Fox News didn’t want you to see. I chose to release it, because I think we should keep talking about the corrupting influence of money in politics. It also shows how angry elites can get if you do that. https://t.co/hs1474MJNM— Rutger Bregman (@rcbregman) February 20, 2019

“Ho scelto di renderlo pubblico perché penso che dovremmo continuare a parlare dell’influenza del denaro in politica”, scrive su Twitter