La polizia ha arrestato dodici uomini sospettati di produrre ed esportare droga verso la Scandinavia. I dodici sono stati arrestati dopo raid in case e uffici avvenuti in diversi indirizzi città nei Paesi Bassi, tra Hilversum, Utrecht e Almere.

Come riportato da Utrecht nieuws.nl, l’arresto di due dei dodici sospettati è avvenuto su richiesta della polizia svedese, la quale stavano indagando sul sequestro di 500 chili di droga da parte delle autorità doganali.

Durante i raid la polizia ha inoltre confiscato armi, soldi, auto di lusso e una grande quantità di droga: 44 chili di MDMA in polvere, 26 chili di pasticche e 380 chili di precursori per creare pillole di ecstasy in un laboratorio a Maarssen. In un box ad Aalsmeer, invece, sono stati trovati 20 kg di MDMA e 12.000 pillole di ecstasy.

Nel frattempo, i controlli portati avanti dagli ufficiali doganali in un magazzino dello Zuid-Holland hanno portato alla luce un’enorme quantità di droghe pesanti e leggere, nascoste in un container di decorazioni natalizie diretto in Gran Bretagna.