La polizia di Utrecht ha arrestato 62 persone durante una festa illegale in città lunedì sera. Gli agenti sono stati avvisati della festa e sono arrivati al magazzino in Nautilusweg per trovare circa 120 persone presenti sul posto.

“Durante la festa, sono state violate varie restrizioni anti-coronavirus”, ha detto la polizia in un comunicato. Quando gli agenti hanno messo fine all’evento, molti dei partecipanti hanno cercato di fuggire. Quelli che hanno tentato la fuga hanno scoperto che la polizia aveva già piantonato le vie d’uscita e bloccato il loro cammino. Questo tipo di festa illegale è molto in voga dall’inizio della pandemia.

Otto persone sono state arrestate per aver organizzato la festa clandestina ad Utrecht, e altre 54 sono state prese in custodia perché non avevano un’identificazione valida. I 54 individui sono stati trasportati in autobus al complesso di detenzione di Houten. I familiari potevano poi portare l’identificazione del loro parente.

Dopo aver confermato le loro identità i 54 partecipanti sono stati multati per aver violato le restrizioni che comprendono il coprifuoco obbligatorio. Altri 57 partecipanti sono stati multati sul posto e sono stati autorizzati ad andarsene immediatamente.