Author: Jane023, Source: Wikimedia, License: CC

Universitá olandese in fermento; dopo giorni di occupazione, scambi di accuse e minacce, tra il collettivo di studenti che promove le agitazioni e la dirigenza della Uva ed un ultimatum scaduto ieri, è arrivata stamattina la forza pubblica. I nuclei anti sommossa hanno recintato  l’area intorno a Spuistraat, nel cuore della Capitale, e con l’ausilio delle unitá a cavallo hanno forzato l’ingresso ed arrestato 46 studenti. I tafferugli fuori dall’edificio sono proseguiti fino alle 3 del pomeriggio. I motivi della protesta sono da ricercare su scala nazionale, nella riforma dell’Universitá che stringe la cinghia sui finanziamenti e penalizza le facoltá umanistiche e su scala locale, sul piano di vendita dell’Bungehuis, che dovrebbe essere presto acquistato da una woning corporatie.