Il governo olandese sembra pronto a tagliare le rette per iscriversi alle università della metà nel tentativo di rendere l’istruzione superiore più accessibile. Se approvata, la tassa di iscrizione per università pubbliche e hogeschools, o scienze applicate, scenderà a € 1.030 per il primo anno a partire da settembre.

Coloro che vogliono diventare insegnanti possono ottenere la riduzione per due anni, cosi il governo spera di affrontare l’attuale carenza di insegnanti nei Paesi Bassi.

Solo i nuovi studenti che non si sono mai iscritti ad un corso di studio prima avranno diritto alla riduzione. Anche gli studenti di programmi part-time come Open University o quelli dei college potranno usufruire del programma, ha detto il governo in una nota.

“Farò tutto il possibile per garantire che il dimezzamento delle tasse universitarie si applichi per il prossimo anno accademico, rendendo così più accessibile l’istruzione superiore in modo che chiunque voglia davvero iniziare a studiare possa farlo”, ha dichiarato il ministro dell’Istruzione Ingrid van Engelshoven.

I ministri del terzo gabinetto Rutte hanno accolto favorevolmente la proposta di Van Engelshoven. Hanno inviato la proposta di legge al Consiglio di Stato per un parere, con la richiesta di emettere una sentenza rapidamente. Successivamente, una proposta di legge sarà presentata al Tweede Kamer.