ECONOMY

ECONOMY

Unilever, la multinazionale cerca investitori istituzionali. Preoccupa la concorrenza statunitense

La multinazionale anglo-olandese Unilever, proprietaria di numerosi brand di prodotti alimentari  e per la cura personale, è, come riporta il Telegraaf, alla ricerca di finanziamenti statali.

Il chairman della compagnia, Paul Polman, avrebbe dichiarato che “altri investitori istituzionali e statali dovrebbero continuare a guardare con interesse al nostro business model“. Unilever, infatti, può già contare su diversi fondi di investimento nazionali come quello norvegese, singaporiano o un fondo pensionistico giapponese.

La mossa del gruppo Unilever è molto probabilmente collegata all’offerta di acquisizione che la stessa compagnia ha ricevuto già quest’anno da parte della statunitense Kraft Heinz la cui concorrenza ha inoltre spinto Unilever a pensare ad una serie di provvedimenti per migliorare la sua redditività.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli