The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Tijn da Hapert, un bimbo di 6 anni malato terminale, ha commosso l’Olanda con la sua richiesta al programma Serious Request di 3FM di aiutarlo nella raccolta di fondi, a sostegno della ricerca per bambini malati come lui.

La raccolta di fondi ruota intorno ad una singolare idea: un challenge dove ognuno si dipinge le unghie e dona 1euro 3FM.nl/dutchboytijn per la ricerca sulla pneumonia, “nominando” altre tre persone. La foto delle unghie dipinte, va pubblicata con hashtag #lakaan e #SR16.

La risposta, fino ad oggi, è stata massiccia, racconta il Telegraaf. Secondo AD sarebbe già a mezzo milione la somma raccolta.

La malattia del piccolo Tijn è rara e viene diagnosticata a 15 a 20 bambini ogni anno. Per lui, purtroppo, non c’è nulla da fare. “Non possiamo fare nulla” dice il padre a 3FM “Ma possiamo temporaneamente rendere la sua vita un po ‘più divertente.”

Per chi non volesse “accettare la sfida” ma contribuire in ogni caso, esiste la possibilità di donare direttamente 10euro. #tijn e #seriousrequest sono topic trend su Twitter.

L’appello è stato raccolto con entusiasmo da gente comune e celebrities. Tra coloro che hanno risposto all’appello, DJ Hardwell, Dorian van Rijsselberghte, il leader del PVV Geert Wilders e Nick Schilder.

Il ministro degli esteri,

Marco Borsato,

Armin van Buuren,

e… anche Geert Wilders


TAGS