CINEMA

CINEMA

Un’estate al cinema: il nuovo cinema italiano presso l’Istituto Italiano di Cultura

di Natalina Rossi

L’estate olandese è un tripudio di spettacoli cinematografici, teatrali e concerti in mezzo all’acqua.

Le proiezioni cinematografiche e i festival tra le strade, sotto i cavalcavia, e sopra i tetti contribuiscono a creare un’atmosfera artistica e onirica. 

Pure i cinema partecipano a rendere l’estate uno spazio temporale vorticoso, pieno di intrattenimenti culturalmente stimolanti. 

L’istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi ha, infatti, con la partecipazione di Rai Cinema, organizzato una rassegna cinematografica dal nome: “Un’estate al cinema: il nuovo cinema italiano”che terminerà il 23 settembre. 

Il programma è pieno di piccoli gioielli del cinema italiano, opere di registi con una certa visione del cinema e della storia umana. 

Si tratta di film prodotti recentemente da Rai Cinema e di altissimo spessore cinematografico come Il primo re di Matteo Rovere, Una storia senza nome di Roberto Andò, Ride di Valerio Mastandrea, già proiettati ad agosto. 

La rassegna Un’estate al cinema: il nuovo cinema italiano terminerà il 13 settembre. Si terranno, quindi, ogni venerdì alle 20:00 presso l’Istituto Italiano di Cultura per i Paesi Bassi – Keizersgracht 564 a ingresso libero, le proiezioni. 

I film in programmazione nelle settimane prossime sono qui riportati: Diva! di Francesco Patierno (23 agosto), Capri- Revolution di Mario Martone (30 agosto), Troppa grazia di Gianni Zanasi (6 settembre), Fiore gemello di Laura Luchetti (13 settembre). 

Non perdetevi questo miracolo italiano estivo. 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli