CoverPic | Author: Vino774 | Source: Wikipedia | License: CC 4.0

Meemoo è un app di facile utilizzo che il Dipartimento fiammingo per la cultura ha deciso di impiegare per valutare la maturità digitale delle proprie organizzazioni culturali.

Lo strumento è destinato ad una vasta gamma di istituzioni. È stato sviluppato per fornire agli enti culturali informazioni sulla loro maturità digitale in relazione alle auto-valutazioni di altre organizzazioni. 

 

 

Ma cos’è la maturità digitale?

Ci sono diversi approcci per affrontare l’argomento. Possono essere delineati cinque aspetti da tenere a mente per un’organizzazione quando si parla di maturità digitale da tenere in considerazione per un’organizzazione. Dalla strategia per implementare lo sviluppo digitale all’interazione con i gruppi di riferimento, dall’importanza dei prodotti digitali alle buone pratiche per migliorare la capacità digitale dei propri dipendenti.

La piattaforma presenta 47 dichiarazioni nelle cinque categorie con le quali le organizzazioni devono valutare se stesse. Le istituzioni possono utilizzare lo strumento in forma anonima o dopo la registrazione. La registrazione porta alcuni importanti vantaggi, come ricevere spiegazioni su misura – le spiegazioni per i musei differiscono da quelle per orchestre o biblioteche, per esempio.

Gli utenti registrati possono anche effettuare un confronto selettivo filtrando i risultati in base ad una sottocategoria, ETP, anno di fondazione e/o budget annuale. 

Nel primo anno di esistenza, il sito web è stato visitato circa 1.700 volte da 1.275 visitatori e sono stati creati 51 account. Meemoo ha contato 115 sessioni completate (19% da utenti registrati) e 247 sessioni parzialmente completate (8% da utenti registrati).

Lo strumento è destinato principalmente alle organizzazioni culturali fiamminghe, ma chiunque può parlare olandese può usarlo.