+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

ECONOMY

Una banca non vale l’altra: chi investe nell’etica? E chi nelle armi?

La presentatrice Eva Jinek riprende un post del sito Bedrock a proposito di banche ed etica



Eva Jinek, nostra presentatrice tv olandese e volto del programma che prende il suo nome, si è occupata della questione ‘banche e etica’: dove vanno i vostri soldi, scrive sul portale del suo programma? Lo spunto di partenza è un post dal sito bedrock.nl che si chiede quale istituto dà importanza agli ideali.

Non tutte le banche sono perfettamente trasparenti a proposito degli investimenti che fanno con i risparmi dei correntisti. Molti non sono a conoscenza che le banche più grandi investono in combustibili fossili, armi nucleari e programmi non etici.

Ad esempio, scrive Lisa Stel su Bedrock, non tutte possono essere compatibili con chi è vegano: alcuni istituti, infatti, non hanno codici etici a proposito.

ING ha finanziato l’azienda di Adriaan Straathof, allevatore accusato di aver causato la morte di migliaia di maiali in un incendio per non aver voluto investire a sufficienza nella sicurezza delle stalle.

Ma non basta: secondo Greenpeace ING avrebbe intenzione di investire in una nuova centrale nucleare a Java, in Indonesia.

Rabobank, invece, principale investitore mondiale nel settore del bestiame e delle carni rende la vita difficile ai piccoli agricoltori nei Paesi Bassi: questo perché l‘istituto investirebbe milioni di euro in grandi aziende di trasformazione della carne all’estero, soprattutto in Tailandia e Cina.

Rabobank investe, come la maggior parte delle banche olandesi, punta molto sul nucleare. E sulla scala di Eerlijke Geldwijzer non è buono l’indice di inquinamento e di tutela dell’ambiente.

Quanto ad ABN Amro, il problema principale sono gli investimenti nei carburanti fossili. La banca ottiene un pessimo punteggio anche per la tutela del clima e la trasparenza.

Unica soluzione: le banche etiche

L’articolo lascia solo due opzioni chiare: ASN e Triodos. ASN è la più grande banca etica olandese e fa parte del sistema Volksbank: investe in energia rinnovabile e mira ad investire solo in aziende ad impatto zero, entro il 2030.

Triodos è la seconda opzione ed è una banca indipendente, a differenza di ASN: i suoi progetti sostenibili spaziano dall’energia, all’edilizia, fino alla tecnologia. Triodos è 100% “climate neutral”: le sue emissioni di CO2 sono compensate dall’acquisto di crediti da parte del Climate Neutral Group. Questi sono poi ri-investiti in progetti nei paesi in via di sviluppo.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!