Un ospedale su 5 in Olanda sta incontrando seri problemi finanziari, ha riferito il sondaggio annuale condotto dai contabili del gruppo Binder Dijker Otte (BDO).

Secondo la ricerca, il 22% degli ospedali olandesi si trova in una fascia di rischio, in parte a causa della ridotta domanda di servizi, soprattutto nei piccoli ospedali. “È solo una questione di tempo prima che sempre piu’ ospedali vadano in bancarotta”, ha riferito a RTL Chris van der Haak, contabile di professione.

Dopo anni che il governo ha risollevato le sorti finanziarie di molti ospedali, il ministero della sanità Edith Schippers ha detto basta. Con la bancarotta degli ospedali a Spijkenisse e a Dokkum, una soluzione, secondo Van der Haak, sarebbe di chiudere i dipartimenti meno redditizi. Se così succederà, fino a dove si arriverà con i tagli?