+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN'POT NL

Un flop il contratto di “olandesità”: i migranti firmano solo per evitare sanzioni. D66: potenzialmente discriminatorio

Non entusiasma il documento voluto dal vicepremier Lodewijk Asscher



Un piano per rendere i nuovi immigrati firmare una dichiarazione promettendo di osservare costumi e valori olandesi è stato ampiamente denunciato come ‘inutile’. Il Vice primo ministro e leader del partito laburista (PvdA) Lodewijk Asscher ha detto che il documento avrebbe reso gli immigrati più consapevoli delle loro responsabilità sociali.

Secondo il contratto di “olandesità” proposto da Asscher, i nuovi arrivati extra UE sarebbero tenuti a firmare, entro un anno dalla registrazione con un comune, il documento dove si impegnano ad accettare usi e costumi dei Paesi Bassi. La sanzione per chi si rifiuta è un’ammenda di 340e.

Ma i critici hanno detto al quotidiano Volkskrant che i migranti hanno firmato solo per evitare una sanzione; molti di loro, ad esempio, non parlano olandese o non hanno sufficiente conoscenza del posto per poter poi offrire un giudizio ragionato sulla richiesta delle municipalità.

In un progetto pilota che ha coinvolto 18 comuni, il 17% dei partecipanti ha dichiarato di aver firmato solo perché ciò è stato chiesto dall’autorità locale. ‘La maggior parte dei rifugiati aveva solo una comprensione limitata dei contenuti e del significato di questo documento,’ hanno detto i ricercatori che hanno esaminato lo schema.

Il Consiglio di Stato e il comitato consultivo nazionale sui problemi dei rifugiati ha detto che il documento si sovrappone al test di integrazione, che è già obbligatorio e include domande su costumi e valori.

Vluchtelingenwerk Nederland ha contestato il programma: secondo loro, i migranti  sono stati invitati a rispettare standard più elevati di coinvolgimento sociale rispetto ai nativi olandesi. Secondo il deputato D66 Paul van Meenen, :’Gli obblighi di questa dichiarazione creeranno cittadini di priam e seconda classe’.



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!