The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Uber è mediatore o datore di lavoro? I driver fanno causa al portale



pic author: noeltock, source: flickr, licence: CC BY-NC 2.0

Due autisti britannici stanno facendo causa a Uber. “Vogliono dimostrare che Uber opera effettivamente come datore di lavoro“, ha detto a NOS l’avvocato Anton Ekker. Hanno quindi bisogno di sapere quali informazioni la compagnia ha su di loro e come esse vengono usate dagli algoritmi. La sede europea dell’azienda si trova ad Amsterdam, perciò la causa è stata intentata nei Paesi Bassi.

L’applicazione di Uber, e i suoi algoritmi, assegnano i viaggi agli autisti. Se dall’azione legale risultasse che queste decisioni non sono imparziali e automatiche, significherebbe che Uber è un vero e proprio datore di lavoro, e non solo un mediatore tra clienti e tassisti. In tal caso, i lavoratori potrebbero rivendicare un compenso più alto. Ora, gli autisti sono pagati a viaggio. Se risultassero come impiegati, potrebbero anche essere retribuiti per i momenti di attesa o per il tempo in cui si dirigono verso il cliente, riporta NOS.

Anche nei Paesi Bassi gli autisti Uber non sono soddisfatti dei compensi. L’azienda, tuttavia, sostiene che i prezzi non sono troppo bassi e ha precisato che la paga è di circa 24 euro all’ora. Ma per i tassisti, che hanno anche dei costi da coprire, non è abbastanza.

Nel 2017, un tribunale inglese ha stabilito che Uber è un datore di lavoro in una causa intentata da quattro tassisti. Uno di questi quattro, James Farrar, sta ora assistendo i due autisti nel processo ad Amsterdam.

Secondo la legge europea sulla privacy, i residenti dell’UE possono pretendere di sapere quali informazioni un’azienda ha su di loro e come esse vengono trattate. Si può così capire se la compagnia prenda determinate decisioni sulla base di tali dati. Secondo Farrar, gli autisti Uber fanno questa richiesta ricevono come risposta solo e-mail confuse.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!