The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Tv via cavo, RAI 1 e France 2 scaricati per il (soft) porno. E Ziggo sceglie Mediaset



Rai 1 e France 2 escono dal bouquet di canali offerti dal provider Ziggo ed entra la versione soft del canale a luci rosse “Meiden van Holland” fondato dalla ex pornodiva olandese Kim Holland. Per gli appassionati di cultura italiana, Ziggo fresco di fusione con UPC, offrirà in alternativa Canale 5. La decisione ha mandato su tutte le furie francofili ed italianofili che si sono mobilitati su Facebook e su Avaaz per provare a far cambiare idea al colosso nazionale della tv via cavo. Ma senza risultati. In una dichiarazione al quotidiano AD, Ziggo-UPC spiega che le proteste per l’abbandono di alcuni canali sono normali. In questo caso, però, le lamentele non riguardano solo la scelta di riorganizzare l’offerta ma quella di rimpiazzare due canali nazionali, con un’emittente specializzata nel porno e con una piattaforma commerciale come quella di Mediaset. Philips_PM5544.svgLa spiegazione di Ziggo è che tra i 4,50 milioni di loro abbonati, la richiesta di programmi per soli  adulti sarebbe forte e per quanto riguarda la Rai, le troppe ore di programmazione in esclusiva per utenti sul territorio nazionale, ne avrebbero reso l’offerta ridotta e poco competitiva. Ma sul sito olandese specializzato in telecomunicazioni, Mediamagazine.nl, si racconta che i rapporti tra Mediaset ed UPC avrebbero giocato un ruolo centrale nell’ingresso dei canali di Silvio Berlusconi nel bouqet offerto ai telespettatori dei Paesi Bassi. La Rai resta comunque accessibile attraverso i piccoli provider Cai Harderwijk (16.000 sottoscrizioni) e Caiway Cogas (70.000 sottoscrizioni).






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!