The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

MUSIC

Tutto pronto per la prima edizione dell’Africa Safari Festival nei Paesi Bassi

Un evento per promuovere la musica e la cultura africana orientale



A esibirsi nell’edizione inaugurale dell’Africa Safari Festival presso l’ACU di Utrecht il 25 gennaio 2019 saranno Daniel Okiror dall’Uganda, Tuko Pamoja dal Kenya e Vimbai Zimuto dallo Zimbabwe. 

Il festival, organizzato da Akogo Africa – ONG, etichetta, studio di registrazione e società di gestione artistica fondata da Okiror – è previsto che si svolga ogni anno e crei opportunità di performance internazionali per i musicisti africani, in particolare in Africa orientale. 

“Questa idea è in circolazione da anni”, ha detto Okiror a Music In Africa. “Questo era il nostro obiettivo quando abbiamo fondato la nostra etichetta discografica nel 2011. Sono entusiasta di lanciare il festival perché sarà un posto dove le persone potranno sperimentare la vera cultura africana attraverso la musica. L’evento servirà anche da piattaforma per promuovere il turismo in Africa”. 

Okiror ha ricordato come il festival ha il potenziale per colmare una lacuna nel mercato, soprattutto perché altri festival già presenti in Olanda raramente chiamano a suonare musicisti tradizionali o afro-fusion dall’Africa orientale. 

“Ci sono pochissimi promotori, se ve ne sono, che promuovono la musica dell’Africa orientale sulla scena internazionale. Molti organizzatori famosi hanno più familiarità con la musica proveniente dalle parti occidentali, meridionali e centrali dell’Africa”.

Okiror ha anche invitato gli operatori locali del settore a investire nell’esportazione di musica dall’Africa orientale, al fine di aumentare la produttività e la redditività dei musicisti.

La maggior parte dei musicisti che esplorano musica tradizionale e afro-fusion sono raramente richiesti dai promotori locali. Questo avviene perché questi generi sono considerati superati e non appetibili da un punto di vista commerciale. Tuttavia, le persone di tutto il mondo godono della nostra eccellente produzione artistica e culturale, quindi ottenere all’estero opportunità di artisti simili farà sì che diventino i veri protagonisti del settore”, ha concluso Okiror.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!