La polizia di Turnhout, è intervenuta presso un domicilio a Capodanno per terminare un lockdown party in città. Ma la sorpresa deve essere stata grande quando è emerso che uno dei presenti era infatti un agente di polizia che festeggiava con gli amici, violando le regole che avrebbe dovuto far rispettare, racconta Het Laatste Nieuws.

Per lui: “750 euro di multa e sanzioni all’interno del corpo di polizia”, spiega il giornale. L’agente era presente a una festa a Oud-Turnhout insieme a sua moglie. “Anche se il termine lockdown party non è appropriato qui”, dice un portavoce della polizia locale di Turnhout al portale fiammingo. “Si trattava più di una riunione di famiglia all’aperto sulla terrazza di una casa. C’erano anche minori, ma è vero che erano presenti troppi adulti ed è stata quindi accertata un’infrazione “.

La polizia era stata avvertita da uno dei vicini che aveva udito rumori e credeva fosse in corso una festa. Un rapporto ufficiale è stato presentato all’ufficio del pubblico ministero. Dovrà pagare 750 euro e riceverà anche una sanzione disciplinare, ha detto la politie fiamminga.