CRISI TURCHIA-OLANDA

CRISI TURCHIA-OLANDA

Turco-olandesi annullano manifestazione a Rotterdam: troppo alto il rischio di incidenti

Una protesta di turco-olandesi in programma a Rotterdam per Venerdì pomeriggio è stata cancellata all’ultimo istatnte dagli organizzatori. Secondo il quotidiano AD, non sarebbe possibile garantire la sicurezza dei partecipanti per cui è stato deciso di desistere.

La protesta, “Solidarietà per i turchi,” era stata organizzata a sostegno della libertà di espressione per i turco-olandesi, contro
la violenza della polizia durante le proteste dello scorso weekend presso il consolato turco. C’era già il via libera del sindaco Ahmed Aboutaleb sul percorso che porta dalla Stazione Centrale a Schouwburgplein.

L’annuncio della protesta ha suscitato molto scalpore sui social media e non sono stati pochi i messaggi di preoccupazione per timore di scontri. Secondo il sito web DutchTurks.nl sarebbero diverse le organizzazioni turco-olandesi che avrebbero preferito non partecipare.

Le tensioni nella comunità turca di Rotterdam proseguono da oltre una settimana a causa delle scintille tra Paesi Bassi e Turchia. Tra gli episodi clamorosi, le pesanti dichiarazioni del presidente turco Erdogan che ha accusato l’Olanda di nazismo e di fascismo, oppure delle esecuzioni di massa a Srebrenica nel 1995 e ha imposto una serie di sanzioni contro il paese.

Il primo ministro Mark Rutte ha chiamato le sanzioni “troppo bizzarre per un commento” e il Vice Primo Ministro Lodewijk Asscher le ha definite “per lo più simboliche”. Un gran numero di siti olandesi sono stati attaccati o hackerati.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli