CRISI TURCHIA-OLANDA

CRISI TURCHIA-OLANDA

Tensione ad Amsterdam tra Nederturks e polizia, sei arresti

Domenica sera la polizia di Amsterdam è intervenuta per mettere fine ad un corteo di circa 250 turco-olandesi a piazza Dam, ad Amsterdam. Il sindaco Eberhard van der Laan ha posto fine alla protesta alle 22:45 a causa di interruzioni all’ordine pubblico e al traffico, dice il comune. Unità di polizia anti-sommossa sono state dispiegate e hanno disperso i manifestanti usando cannoni ad acqua, dice AD.

La manifestazione era una risposta al crisi tra i Paesi Bassi e la Turchia. Era iniziata pacificamente nel pomeriggio, ma la tensione è salita all’improvviso al calare della notte. Il gruppo ha iniziato bloccando il traffico agli incroci e gettando fuochi d’artificio. I manifestanti hanno ignorato gli ordini degli agenti accorsi sul posto, dice il comune.

Quando i manifestanti hanno rifiutato di dare ascolto alle istruzioni la polizia è intervenuta e posto fine alla manifestazione. La calma è stata ripreistinata intorno alla mezzanotte.  Sei persone sono state arrestate nel corso della serata. Uno per il saluto romano e slogan nazisti, due per incitamento all’odio, uno per aver insultato un ufficiale di polizia e due per lancio di pietre e violenza pubblica.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli