Prima bolla immobiliare ci fu quella dei tulipani. Anzi, arrivò prima di tutte le altre bolle. Il meccanismo fu lo stesso di qualunque delle altre: la domanda per un bene sale alla velocità della luce ma le scarse disponibilità sul mercato ne fanno lievitare il prezzo alle stelle.

Chi compra a peso d’oro spera di rivendere per intascarsi un utile consistente ma raggiunto il picco, poi, i prezzi crollano. E il sistema va in tilt. Vi raccontiamo questa storia olandese del 1624