The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

WWII, trovate duecento mine nel sud dell’Olanda



Circa 200 mine terrestri della seconda guerra mondiale sono state trovate mercoledì in un campo di ‘s-Gravendeel nell’Olanda meridionale. Il dipartimento per lo smaltimento degli esplosivi del Ministero della Difesa rimuoverà le mine terrestri e le detonerà in modo sicuro altrove giovedì, secondo quanto riportato da NU.nl.

Secondo le ricostruzioni della polizia, il proprietario del campo avrebbe trovato gli esplosivi mentre stava lavorando la terra mercoledì mattina. Secondo gli esperti del ministero della difesa, le mine non rappresentano un pericolo per l’ambiente. Tuttavia, il sito sarà isolato e sorvegliato fino a quando non saranno rimosse.

Il proprietario del terreno ha dichiarato di aver trovato le mine mentre scavava delle trincee per installare tubi per l’acqua piovana. Secondo l’agricoltore, i dispositivi sarebbero disabilitati sin dalla fine della seconda guerra mondiale.

Huibert van Driel, specialista del rilevamento di esplosivi, ha detto a RTV Rijnmond che la scoperta di così tanti esplosivi è notevole. Secondo lui, i tedeschi avrebbero usato il campo come linea di difesa. Van Driel ha spiegato che “non ci sono mai stati combattimenti a Hoeksche Waard.” Per poi aggiungere che invece “ad Eiland van Dordrecht e intorno al ponte di Moerdijk, naturalmente sì.” Infatti “per evitare che gli Alleati arrivassero a Rotterdam, i campi minati erano disseminati qua e là”.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!