NL

NL

Troppi nomine a uomini, lettera di protesta al ministro. Che dice: sono femminista

Il ministro degli Esteri Hoekstra ha risposto per la prima volta alle polemiche nel suo ministero per le nomine ai vertici: troppi uomini.

Questi vanno dagli uomini troppo spesso, motivo per cui funzionari furiose e furiosi hanno recentemente inviato una lettera ai vertici del ministero. Hoekstra chiama questa azione “davvero fantastica”. E oggi ha avuto un primo incontro con gli autori della lettere. “Molto stimolante”, ha commentato.

Stando a NOS, la missiva sarebbe stata firmata da 600 dei circa 3000 dipendenti, che chiedono un “cambiamento fondamentale della politica”. La causa immediata delle proteste è la nomina di un nuovo Direttore Generale per gli Affari Politici, una delle posizioni più alte all’interno del ministero. Tutti pensavano che sarebbe andato a una donna, ma il ministro avrebbe spinto in avanti un uomo all’ultimo minuto.

Hoekstra non vuole commentare quel caso specifico ma dopo aver applaudito per la protesta, ha concluso che il problema al ministero c’era prima di lui. E pur condividendo che il 30% è poco, e aver aggiunto di essere “femminista”, probabilmente tutto rimarrà come è ora. Almeno per il momento.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli