The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Troppe critiche, la Prorail interrompe la campagna di sensibilizzazione-shock

I giovani devono diventare più consapevoli dei pericoli sui binari



Lunedì la Prorail ha interrotto una discussa campagna di sensibilizzazione, denominata Victim Fashion- Created by Accident, appena quattro giorni dopo il suo inizio. Stando alla testimonianza del capo delle ferrovie, il principale obiettivo della campagna- ovvero quello di esortare i giovani a prestare attenzione presso i binari– sembra sia stato raggiunto.

La campagna si è contraddistinta per la pubblicazione di alcune foto raffiguranti le vesti stracciate delle vittime degli incidenti ferroviari. La campagna ha suscitato grandi critiche, dal NS, dal FNV e dai parenti delle vittime, secondo NU.nl.

In una dichiarazione rilasciata Lunedì, La Prorail ha affermato di essere consapevole dell’importanza della campagna “Sono sempre più frequanti gli incidenti ferroviari dovuti alla disattenzione. E, perciò, vogliamo che i giovani se ne rendano conto”, asserisce la società, “Abbiamo scelto un approccio d’impatto e realistico, con l’intento di rivolgerci ad un gruppo specifico di persone, che sembra difficile da raggiungere. L’intento è quello di scuoterli e proteggerli”.

La Prorail sostiene che la campagna abbia ottenuto un grande consenso e, allo stesso tempo, che abbia ispirato critiche e diversi stati d’animo. “Noi non ignoriamo affatto i sentimenti dei parenti, dei guidatori, dei controllori. Grazie per i dibattiti, perché ora la questione è più sentita che mai”



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!