Dato che i contagi Covid tra i membri del personale ospedaliero sono in aumento, i turni di servizio in molti ospedali sono stati interrotti, dice il De Telegraaf. scrive questo dopo un giro di otto grandi ospedali. “Ad Amsterdam la situazione sta sfuggendo di mano, proprio come a Londra. Questo è davvero un problema metropolitano”, afferma a NOS il direttore  dell’UMC di Amsterdam, Mark Kramer. All’UMC, un dipendente su quattro di AMC e VU risulta positivo.

E a causa della carenza cronica di personale e al numero elevato di contagi tra lo staff, Kramer dice che l’ospedale considera di schierare anche sanitari positivi al Covid, purché asintomatici e senza sintomi.

L’ospedale di Amsterdam non vuole più aprire aree speciali Covid se c’è un afflusso di pazienti. Anche l’ospedale Maasstad di Rotterdam afferma di non volerlo, afferma il direttore Peter Langenbach.